venerdì, novembre 10, 2006

dupalle + acquistini perugini

queste due palle colorate sono il mio primo esperimento con la lana infeltrita. ero così galvanizzata e mi piacevano così tanto che in mancanza di tempo e di mezzi migliori, ne ho fatto un un phonestrap improvvisatissimo, che spero presto di riuscire a sistemare in maniera più dignitosa. una cosa molto interessante di queste palline è che trattengono i profumi. mi spiego: siccome fino a poco tempo fa a casa del mio ragazzo c'erano diverse tarme, il giorno dopo averle fatte, prima di partire per perugia, ho fatto cadere su ognuna un goccino minimo di olio essenziale di lavanda. ora è passato un pochino di tempo e non è più come quando l'avevo appena fatto... ma il profumo si sente ancora!!!
dupalle

questi invece sono gli acquistini fatti a perugia questa settimana. le perline di questa marca a firenze non le trovo, e la rahyer così non le fa (o se le fa, non le fa arrivare a firenze). la foto non rende, ma mi piaccino tantissimo! poi già che c'ero ho preso anche lo scotch fico (perché quello scotch è fico punto e basta) e degli anellini di metallo un po' più larghi delle solite maglie che trovo a giro e che non mi servono a niente. ora mi servono dei contenitori per queste perline... una parola!
perline1

a perugia sta settimana c'era stata anche la fiera dei morti... a cui sono andata e in cui sono rimasta per circa tre quarti d'ora e poi basta, non ci sono neanche più potuta tornare. le uniche cose che ho portato a casa sono un paio di quei braccialettini coi bubboli che si trovano ovunque, uno verde e uno arancione. siamo dovuti andare via di corsa, ma la cosa che più mi rode è che ci hanno chiamato esattamente quando avevo appena trovato il banchino della mia vita: tutte cose fatte a mano con lana infeltrita, perline, spago... ho visto una ragazza ma dubito che da sola avesse fatto tutta quella roba, ad ogni modo ha tutta la mia stima, e mi è dispiaciuto tantissimo non gustarmi di più quel banchino, non comprarci niente e non poterci tornare.
...sigh!

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Belle e profumosissime le palline!!! Stupendissimi gli acquisti perugini (perline viooooolaaaa)!!
Bacio bacio
Marty

gazza ha detto...

grazie bellaaa!! :* poi te le faccio vedere per bene, e se hai bisogno le prendo anche per te quando torno!! ;)

Enza ha detto...

ciao,sono molto interessata a questa tecnica.mi potresti spiegare come si fanno queste palline??grazie mille!

gazza ha detto...

ciao enza!
è semplicissimo, davvero! ti serve la lana da infeltrire, con quella fai una specie di pallina, che poi lavori con acqua calda e sapone per piatti fino a che non si indurisce, e poi la sciacqui per bene con acqua fredda... tutto qui! :)

Enza ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Enza ha detto...

grazie mille gazza!io ho acquistato del feltro in merceria..è la stessa cosa??va bene comunque?scusami ma non sono pratica di queste cose!
ciao

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...